top of page

Spoleto Segreta e Sotterranea

La Fondazione Antonini collabora con l'Associazione Amici di Spoleto e con il Festival dei Due Mondi a "Spoleto Segreta e Sotterranea", un'iniziativa per far conoscere aspetti particolari della città a turisti e visitatori che vengono a Spoleto durante il Festival. Per info: Amici di Spoleto.


Ci sono quattro appuntamenti:


sabato 25 giugno

La Cripta del Patrono e Cimitero Monumentale di Spoleto Appuntamento alle ore 10.00 presso il piazzale San Ponziano, via S. Salvatore Basilica 2, Spoleto

Fin dai tempi antichi il Colle Ciciano è stato terreno sacro e ciò può essere testimoniato dalla presenza di un’area sepolcrale già dall’epoca pre-romana. Alle sue pendici si può visitare l’antica cripta di San Ponziano, i resti di un santuario terapeutico micaelico e il settecentesco Cimitero Monumentale, custode di nobili sepolture nel sacro silenzio dei suoi cipressi.


mercoledì 29 giugno

Villa Redenta e il suo Parco Misterico Appuntamento ore 10.00 presso Villa Redenta, via di Villa Redenta 1, Spoleto

Poco fuori le mura trecentesche della città si erge l’aristocratica Villa Redenta, esempio di architettura neoclassica spoletina. Eretta sui resti di un insediamento romano ed ereditata nei secoli da importanti famiglie nobili, la villa esprime oggi il suo fascino nel verdeggiante e misterico parco, che conserva obelischi, mitrei, grotte e orologi solari, avvolti e protetti da un ricco patrimonio arboreo di secolare natura.


sabato 9 luglio

La Spoleto Segreta delle Acque, tra pozzi sulfurei, fontane e ninfei Appuntamento ore 10.00 presso la Casina dell’Ippocastano, via Giacomo Matteotti 6, Spoleto

Esiste una Spoleto segreta che nasconde e protegge la sua eterna fonte di vita: l’acqua. Un percorso alla scoperta di una città che fin dal XIV secolo custodisce tra le sue mura più di 50 fontane e fontanili pubblici. Attraversando gli antichi quartieri medievali si scoprirà un’antica vena di acqua sulfurea, cortili e fontane dei nobili palazzi cittadini, ninfei e una sorgente ancora attiva del Colle Sant’Elia.


domenica 10 luglio

Sorgente del Clitunno ed il suo Tempio Appuntamento ore 10.00 presso il Parco Fonti del Clitunno, via Flaminia,7 | Campello sul Clitunno

La sorgente del fiume Clitunno, che segue le tracce dell’antico lago Clitorio, offre un affascinante viaggio alla scoperta delle sue limpide acque e della lussureggiante vegetazione che ha ispirato poeti e viaggiatori di ogni epoca. Si scoprirà la sua consacrazione al Dio Giove Clitunno di epoca romana e ci si immergerà nel suo tempio paleocristiano, la Chiesa di San Salvatore (o Tempietto sul Clitunno), che consacrò l’inizio di una nuova architettura religiosa orientale, oggi Patrimonio dell’Umanità.


Costo della partecipazione €15 per i tour a Spoleto e €20 per il tour a Campello sul Clitunno. Al termine di ogni visita è previsto un aperitivo con degustazione di prodotti tipici, curato dai ragazzi della Fattoria Sociale. La durata di ogni tour è di circa 3 ore. Iscrizioni aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.





Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page